Punti salienti degli ultimi sei mesi | dicembre 2020

Sta volgendo al termine un anno turbolento. Ci ricorderemo a lungo del 2020. Nonostante la pandemia e il lockdown, il grande progetto CDN Logistica 4.0 è stato portato avanti a ritmo sostenuto.

Di seguito, abbiamo riassunto i momenti salienti dell’anno.

Go live del magazzino con scaffalature a grandi altezze (HRL) 2000 Sud | maggio 2020

Il sistema WITRON del nuovo edificio, che sostituisce il precedente sistema di stoccaggio e commissionamento, era arrivato nell’area operativa dell’edificio principale di Neuendorf. Da lunedì 25 maggio 2020, è stata effettuata gradualmente l’implementazione operativa del magazzino verticale 2000 Sud con il sistema WITRON. Sono poi state trasferite le prime palette e mercoledì 27 maggio 2020 si è svolta la consegna ufficiale della corsia 12 all’azienda: per la prima volta, la CDN SA era operativa con il nuovo sistema WITRON.

Go live HRL Ovest | luglio 2020

Il magazzino con scaffalature a grandi altezze Ovest in luglio ha festeggiato il suo go live e quindi il collegamento al nuovo sistema di stoccaggio e commissionamento di WITRON. Per la prima volta, nell’ambito del progetto CDN Logistica 4.0 è stato messo in funzione l’impianto completo del nuovo stabile CDN Ovest.  Sin dalla prima settimana dopo il lancio, erano stoccate oltre 3’000 palette e a fine settembre erano occupati i 50’000 posti di stoccaggio del nuovo magazzino con scaffalature a grandi altezze.

solo in tedesco

Go live HRL EG | novembre 2020

Con il go live dell’HRL EG, tutti i magazzini automatici con scaffalature a grandi altezze nell’edificio principale del CDN sono stati commutati sul sistema WITRON. Collegando al sistema WITRON tutti e tre i magazzini verticali  (HRL CDN2000, il nuovo HRL Ovest e l’HRL EG) nell’edificio principale, risultano collegati anche tutti i circa 100’000 posti di stoccaggio sugli scaffali alti attraverso una rete di trasporto automatico.  Un presupposto necessario per la messa in servizio degli impianti di commissionamento automatico OPM e AIO nello nuovo stabile e CPS nell’edificio esistente a partire dal T2/2021.


​ Con la rimessa in funzione dell’HRL EG nel nuovo sistema, l’impianto NNF «recupera» circa 20’000 posti di stoccaggio, che sono stati riempiti direttamente con palette di stoccaggio dall’EM e dai magazzini esterni. Anche l’intero assortimento ELSA è stato nuovamente trasferito nell’HRL EG.